La camomilla è una pianta erbacea alta 20-50 cm a portamento eretto, foglie piatte, allungate e sottili, brevi e appuntite. Cresce sia spontanea che coltivata.
Il nome camomilla vuol dire mela di terra, per il suo profumo simile alla mela; matricaria vuol dire utile all’utero e recutita circoncisa per il frutto senza “paracadute”.
Ha profumo caratteristico che si percepisce nelle vicinanze e resta anche dopo la raccolta se la pianta è ben essiccata.

PRINCIPI ATTIVI
Azione antinfiammatoria, disinfettante, antiossidante, rilassante

IMPIEGO TERAPEUTICO
DIFFICOLTA’ DIGESTIVE
DERMATOSI
CEFALEA
DISMENORREA
MENOPAUSA
ANSIA, INSONNIA
DISTURBI GASTRO-INTESTINALI
Acidità lieve, gonfiori, irritazioni, eruttazioni, nausea, crampi

PRPRIETA’:
ANTINFIAMMATORIA E LENITIVA per nevralgie (torcicollo e sciatica)

ANSIOLITICHE, placa l’ansia sia generalizzata che episodica e concilia il sonno (insonnia lieve)

ANTIALLERGICHE azione antistaminica sui mastociti, sia tisane che irrigazioni nasali

VAGINITI, RAGADI
Sfiamma la cute e le mucose (lenisce, e cicatrizza)
Stimola l’afflusso di sangue e le mestruazioni, normalizzandole

PROPRIETÀ COSMETICHE:
Schiarimento dei capelli, per dare luminosità grazie alle sue proprietà emollienti

Rinfrescante della pelle, combatte il rossore della pelle esposta al sole ed ha effetti lenitivi. L’olio essenziale è indicato per far traspirare la pelle, purificarla dalle tossine e renderla più luminosa.

•Arrossamenti pelle
•Dopobarba
•Cicatrizzante ferite
•Nevralgie
•Artrosi

ANCHE IN DIFFUSORI AMBIENTALI COME ANTIANSIA
USO: Poche gocce in crema base viso o corpo, o in olio

Utilizzo insieme ad altri oli essenziali per:
SPASMI INTESTINALI
•Menta piperita
•Camomilla fiori
•Valeriana radice
•Carvi frutti contusi ana partes 8 gr per tazza (1/4 di litro) Decotto per 150 minuti, 4-5 tazze al giorno

TISANA PER GASTRITE
•Camomilla fiori 20%
•Anice semi 20%
•Liquirizia radice 20%
•Menta 20%
•Finocchio semi 20% 5 gr per tazza (1/4 di litro) Decotto per 10 minuti, due o più tazze al giorno