Spesso le nostre paure e le nostre ansie sono frutto di uno scompenso energetico. Vivere in una società come quella odierna è sempre più difficile, le emozioni e le fragilità vengono messe da parte perché considerate indice di debolezza.

Secondo la tradizione orientale all’interno del nostro corpo sono posizionati 7 chakra, all’interno dei quali scorre energia. Un buon funzionamento dei chakra può influire positivamente sulla nostra vita quotidiana.

Sono correlati ai livelli della coscienza, alle fasi inerenti lo sviluppo della vita, ai colori, suoni, alle funzioni del corpo e a molto altro.

Ogni chakra ha un significato e una funzione; se per qualsiasi ragione le nostre emozioni contrastano il movimento o addirittura bloccano questo movimento si ha una ripercussione sul nostro corpo.

  • CHAKRA 1: è il chakra della radice. Si trova nella parte inferiore del bacino, tra coccige e pube. Colore: rosso. Significato: è la capacità di governare gli istinti. È il chakra con cui vengono assorbite le energie della Terra e quindi le nostre radici, la nostra connessione con la madre terra.
  • CHAKRA 2: si trova sulla metà inferiore del ventre, due dita sotto l’ombelico. Colore: arancio Significato: è il piacere, la gioia di vivere, la sessualità espressa al massimo delle sue potenzialità.
  • CHAKRA 3: si trova sulla metà superiore del ventre, esattamente sul plesso solare. Colore: giallo. Significato: è la volontà, l’autostima e l’autonomia personale.
  • CHAKRA 4: si trova in prossimità del petto all’altezza del cuore. Colore: verde. Significato: è la capacità di amare emotivamente, provare cioè un sentimento che non parte tanto dalla mente, quanto dal cuore. E’ l’amore incondizionato.
  • CHAKRA 5: si trova nella metà inferiore del collo e a livello delle clavicole. Colore: azzurro. Significato: è la creatività, la comunicazione, la spiccata percezione estetica. Le persone creative e gli artisti hanno di solito il quinto chakra ben sviluppato.
  • CHAKRA 6: si trova al centro sulla fronte in prossimità degli occhi. Colore: indaco. Significato: controlla l’intuizione, l’immaginazione ed è associato con le parti della coscienza che si preoccupano della veduta spirituale della vita.
  • CHAKRA 7: si trova sopra il cranio in prossimità della fontanella, la nostra apertura verso l’universo. Colore: bianco. Significato: è la comunione con il Divino, in qualsiasi modo una persona lo interpreti.

E’ evidente l’importanza che ha ciascun chakra sul nostro equilibrio psicofisico, pensate all’armonia che potrebbe circondarvi se tutti i chakra fossero in equilibrio!

Il riequilibrio dei chakra è un trattamento molto intimo ed intenso, che genera un momento di introspezione dove ci si guarda davvero dentro. La durata può variare dai 20 ai 30 minuti, segue il colloquio col terapeuta.

Dopo aver preso contatto con la persona e con la sua energia viene analizzato ogni chakra, ed eventualmente vengono rimossi i blocchi presenti.

I benefici sono molteplici: migliora il sonno e l’umore, infonde pace e serenità, lavora molto sull’ansia e sullo stress e quindi su tutti i sintomi che possono portare.