Con l’arrivo dell’estate le nostre forze diminuiscono sempre di più fino a farci sentire stanchi, spossati ed irritati.

Per aiutarci a superare questi momenti, i Fiori di Bach possono tornare molto utili. Il campo su cui questi agiscono è quello degli stati d’animo, ma la mente non è staccata dal corpo, ha un’influenza anche sul piano fisico. La floriterapia non cura la malattia, ma gli stati d’animo e le reazioni agli eventi delle persone.

In particolare vedremo come scegliere i Fiori adatti a noi per superare al meglio i piccoli problemi che l’estate può portare con sè.

Ultimamente si passa sempre più da una primavera fresca e piovosa ad un’estate calda, torrida e molto umida. Per aiutare il nostro corpo a riadattarsi ai cambiamenti, anche di temperatura, possiamo scegliere il Fiore di Bach Walnut.

Un Fiore specifico per il calo di energie è Gentian, unito a Gorse per sollevare il tono dell’organismo.

Con il caldo e la voglia di vacanze la concentrazione al lavoro viene meno, per questo può tornare utile Clematis, ottimo per carenza di concentrazione.

Per recuperare energia fisica per affrontare gli ultimi giorni in ufficio, invece, assumeremo Olive.

Se, diversamente, siete già in vacanza ma avete difficoltà a staccare la spina, avete sempre il cervello collegato all’ufficio e siete continuamente connessi a smartphone e tablet, allora Oak, Elm e White Chestnut sono i Fiori adatti a voi.

Per riarmonizzare uno stato fisico in disarmonia, inserite 3 gocce per ogni essenza (con un massimo di 4 fiori) in un bicchiere d’acqua.

Buona estate!